Delitto del fiume, Polverini resta in silenzio

Nessuna nuova. Piter Polverini resta in carcere. In silenzio.
Questa mattina il presunto assassino di Katia Dell’Omarino, la 39enne di Sansepolcro ritrovata cadavere lungo il torrente Afra l’11 luglio scorso, ha incontrato i propri legali Mario Cherubini e Piero Melani Graverini per fare il punto sulla strategia difensiva da seguire.

Condividi l’articolo

Vedi anche: