Risparmiatori appello dei Popolari

Per risarcire i risparmiatori di Banca Etruria è necessaria una reale volontà politica e un’unione di tutte le forze politiche. A sostenerlo sono i Popolari per Arezzo che incoraggiano lo sforzo di quei parlamentari aretini che, con i loro emendamenti, hanno dimostrato l’intenzione di voler trovare una soluzione equa e paritaria per coloro che hanno sottoscritto obbligazioni subordinate e che sono stati danneggiati dalla crisi dei diversi istituti. La recente vicenda del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena o gli interventi di sostegno a banche di altri stati, infatti, stonano con il trattamento riservato a Banca Etruria ma, allo stesso tempo, sono l’esempio che una ferma volontà politica permette di superare le burocrazie ed i vincoli imposti dalle istituzioni europee, aprendo la strada a soluzioni concrete volte a risarcire i risparmiatori e a creare reali condizioni di giustizia.

Condividi l’articolo