“4Wheels” streetfood su due ruote

Ha scelto Arezzo, la sua citta’ d’origine, per lanciare il primo grande evento nazionale dedicato al fenomeno dei food truck. L’Associazione nazionale Streetfood, quella con la tendina, portera’ al Parco Pertini (Parco Giotto) cibi di strada su ruote con il nuovo progetto “4Wheels”. Dopo sei anni di successo al Prato con l’evento Streetfood Village, sarà il Parco Pertini (Parco Giotto), dall’8 al 10 aprile 2016 ad ospitare i migliori operatori del cibo di strada italiano selezionati dall’Associazione. Lo farà con una vera e propria novita’: saranno infatti presenti per la prima volta in citta’ i “food truck”, gli operatori sul furgoncino attrezzato, “quelli con la tendina” che riconosce la qualita’. Si parte dalle 17 di venerdì pomeriggio 8 aprile con il cibo di strada in abbinamento alla musica della Ballantine Band e Sturm Guitar. Il sabato 9 aprile i truck apriranno dalle 11. In questa giornata alle ore 15 partiranno le visite del trekking archeologico con ritrovo allo Streetfood Beer Truck “Birra Artigianale”. Alle 18 nel Palco 4Wheels la conferenza dal titolo “La storia e il futuro del Parco Pertini – il Cibo di Strada tra piacere e Salute” appuntamento al quale interverranno Marcello Comanducci, Assessore al Commercio e il Dr. Pierluigi Rossi, Dottore Nutrizionista e Primo Rettore della Fraternita dei Laici. A seguire la musica del Mengo Music Fest con Samcro + Surfin’ Monkeys. La domenica 10 aprile stand aperti dalle 11. Al mattino ore 10,30 sono in programma le visite guidate al Santuario di Santa Maria delle Grazie e alle ore 18 nel Palco 4Wheels, l’incontro dal titolo “Il panino di Campagna Amica per la promozione dell’Agroalimentare” al quale interverrà Mario Rossi, Direttore di Coldiretti di Arezzo e a seguire “Giocare per educare i Bambini alla sana alimentazione” con la Dott.ssa Barbara Lapini, Dietista e referente Lilt Toscana e ideatrice dell’iniziativa “La Banda dei Piccoli Chef”. Alle 21 la musica con il concerto della band di musica Funky & Soul “Umagroso”.

 

Condividi l’articolo