Auguri via Skype tra i bimbi di Castiglioni e quelli di Arquata del Tronto

Quando la tecnologia accorcia le distanze anche il Natale è più bello. È successo venerdì mattina alla scuola elementare Ghizzi, dove si è tenuto il collegamento via skype con la scuola elementare di Arquata del Tronto, cittadina diventata tristemente famosa a causa del terremoto che ha colpito il centro Italia due anni fa. Una cinquantina di bambini frequentanti la scuola materna Ghizzi hanno intonato una canzone di Natale per far sentire la propria vicinanza ai “colleghi” marchigiani. Presenti nella struttura scolastica castiglionese, oltre ai bambini e le maestre, la preside Giovanna Fabianelli e il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli. “Ancora una volta Castiglion Fiorentino dimostra la propria sensibilità nei confronti delle persone più bisognose o che vivono dei momenti di disagio. Sono passati due anni dal terremoto che ha scosso l’itera Italia e ancora oggi nascono spontaneamente delle iniziative per dimostrare loro la vicinanza. Noi non abbiamo mai dimenticato. Con l’augurio che nessuno dimentichi rinnovo un caloroso abbraccio a tutti i nostri amici per un futuro più sereno” dichiara il sindaco Agnelli.

Condividi l’articolo

Vedi anche: