Stretta di mano tra Domenico Giani e il Presidente Donald Trump

Da capo a…Capo. La foto che pubblichiamo non è certo una foto per tutte le stagioni visto che il responsabile della Gendarmeria Vaticana, l’aretinissimo Domenico Giani, si è trovato stamani faccia a faccia con il Presidente Usa Donald Trump.  Si ignora il contenuto del breve conciliabolo intercorso tra la persona che ha le redini del mondo e colui che deve sovrintendere alla sicurezza del Santo Padre. Insomma se non è stato un colloquio alla pari, poco ci è mancato. E’ giusto chiedersi cosa avrà detto Giani a Trump. Visto il luogo, la basilica di San Pietro, da scartare battute alla…Trump. Non è da escludere che una scambio di opinioni  sulle rispettive responsabilità e magari nel finale anche un “do you know Arezzo?”. Visto che a Obama hanno offerte le terre senesi e fiorentine come unico scorcio di Toscana nel mondo, chissà se il nostro Domenico, ha proferito argomenti cari alla città natale all’attuale inquilino della Casa Bianca.  (ps: naturalmene stiamo scherzando…)

Condividi l’articolo