Trovata discarica abusiva a Cafaggio, intervento del Consorzio Alto Valdarno

Trovata discarica abusiva durante intervento di pulitura di un fosso. A fare la scoperta il Consorzio di Bonifica Alto Valdarno durante il lavoro di manutenzione ordinaria di alcuni tratti di alcuni torrenti della zona di Capolona. Il taglio dell’erba e degli arbusti, programmato per ripristinare il regolare deflusso delle acque e per monitorare eventuali situazioni di dissesto delle opere, ha portato alla luce una sorta di mini discarica abusiva, concentrata principalmente nel tratto del Torrente Faltognano, a monte della strada comunale di Cafaggio, nel comune di Capolona (AR). “Il Consorzio ha immediatamente contattato il comune di Capolona, che si è reso disponibile ad inviare i propri operai, per coadiuvare le operazioni di raccolta e rimozione dell’immondizia rinvenuta lungo il torrente”, spiega il Presidente del Consorzio Alto Valdarno Paolo Tamburini. “Il tempismo della risposta ha consentito la rapida conclusione dell’intervento. I rifiuti, prevalentemente domestici, anche ingombranti, provenienti da locali e civili abitazioni, sono stati raccolti e sistemati in un’area delimitata, per essere indirizzati allo smaltimento. Sono stati inoltre programmati altri due giorni di raccolta per rimuovere i rifiuti inizialmente ricoperti dalla vegetazione e non visibili ad occhio nudo.

Condividi l’articolo

Vedi anche: