Ventun medaglie per la Chimera Nuoto al trofeo Città di Pontedera

La Chimera Nuoto prosegue il percorso di avvicinamento ai campionati toscani in programma a metà febbraio. Come preparazione a questa gara, la società aretina ha partecipato con un gruppo di atleti al 37° trofeo nazionale “Città di Pontedera” dove è riuscita ad ottenere un buon medagliere di nove ori, sei argenti e sei bronzi colti nelle varie categorie giovanili. I ventun podi totali sono valsi il quinto posto nella classifica generale e sono arrivati in virtù di un deciso miglioramento delle prestazioni cronometriche registrate da numerosi nuotatori del palazzetto del nuoto di Arezzo e della piscina comunale di Foiano della Chiana. Tra i ragazzi in vasca sono spiccate le prove dei fratelli Isabella e Luca Trojanis, capaci di vincere un totale di cinque ori.

Condividi l’articolo