Dynamo Camp arriva ad Arezzo: appuntamento alla Casa dell’Energia

Lunedì 22 ottobre, a partire dalle 18,00 alla Casa dell’Energia (ex Fonderie Bastanzetti) un evento per conoscere ed entrare in contatto con un ‘mondo magico’ , che dal 2007 restituisce ogni anno a centinaia di bambini con patologie gravi o croniche il diritto di essere felici.C’è un posto in Toscana dove si ridà un nome a quei destini più sfortunati, chiamandoli fiducia. O speranza. O quello che tutti preferiscono, felicità. Quel posto è il Dynamo Camp, che per una sera si sposterà da Limestre (vicino Pistoia) un po’ più a sud, ad Arezzo, per raccontarsi e raccontare agli aretini le storie di tanti bambini con patologie gravi o croniche, che lassù, alle pendici dell’Abetone, ritrovano, proprio la fiducia e quindi anche la speranza e la felicità. Quel diritto alla felicità che ogni bambino dovrebbe godere. Nonostante le difficoltà.  Il prossimo lunedì (22 ottobre), a partire dalle 18,00 alla Casa dell’Energia di via Leone Leoni (ex Fonderie Bastanzetti), alcuni operatori del Dynamo Camp racconteranno le storie delle migliaia di bambini che dal 2007 a oggi hanno incontrato l’opportunità di tornare ad essere davvero bambini, popolando un’oasi naturale di oltre 900 ettari affiliata al WWF, dove si impara a pensare la cosa più difficile del mondo: che la vita è bella. Nonostante tutte le difficoltà che può farci incontrare. Dopo la presentazione, ci sarà modo di continuare a sentire le storie di questi bambini dalla viva voce dei volontari e dello staff.

Condividi l’articolo

Vedi anche: