Finanza arresta palermitano trovato con banconote false armi e droga

Un palermitano residente in Valdarno è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di San Giovanni Valdarno perchè trovato in possesso di 2.770 euro in tagli da venti e da cinquanta, tutti falsi e di ottima fattura. L’uomo aveva in casa inoltre armi, munizioni e stupefacenti.  L’arresto dell’uomo è avvenuto nel corso dell’intensificazione del controllo del territorio disposta dal Comando Provinciale, i finanzieri avevano raccolto notizie circa la presenza di banconote false smerciate in diverse zone del Valdarno. I finanzieri hanno individuato il palermitano e lo hanno sottoposto a controllo travolandolo in possesso di tre dosi di cocaina. Succesivamente è stata perquisita la sua abitazione dove sono stati trovati, oltre ai 2.770 euro contraffatti, occultati in diversi cassetti, anche 2 pistole illegittimamente detenute, 44 cartucce calibro 12, 2 coltelli a serramanico, 9 grammi di cocaina, 405 di hashish e 52 di marijuana. Il palermintano è stato ristretto nella casa circondariale “San Benedetto” di Arezzo. 
 

Condividi l’articolo