Falsi contratti per l’energia, sette denunce in Valdarno

Continuano le indagini dei carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno per individuare gli autori delle truffe sui falsi contratti per l’energia elettrica compiute ai danni di utenti della zona. Le indagini hanno permesso di denunciare altre sette persone, le quali carpivano i dati sensibili dei clienti per poi sottoscrivere accordi falsi di fornitura.

Nel capoluogo sangiovannese, le denunce presentate ai carabinieri erano state 65 l mentre una decina sono state raccolte dai cc di Levane: nel primo caso sono stati identificati 3 autori, mentre nel secondo sono state 4 le persone identificate, delle quali una era già stata denunciata.

Nel caso di Montevarchi, sono state 7 le persone deferite in stato di liberà, 4 di esse erano già state identificate dagli altri comandi per le truffe commesse nei territori di rispettiva competenza. Gli autori sono in parte riconducibili all’area napoletana, in parte formalmente residenti in varie località italiane. I reati vanno dalla violazione del codice in materia di dati personali, alla truffa continuata e alla sostituzione di persona.

Condividi l’articolo