Carlo Greco nuovo Presidente del Rotary Club di Arezzo

Serata del passaggio di consegn  fra il presidente uscente Marco Becucci e il presidente entrante Carlo Greco: celebrato il cosiddetto “Passaggio della Campana” del Rotary Arezzo. Il tutto in una cena conviviale presso ristorante La Doccia alle porte di Arezzo, in un’atmosfera essenziale, ma di grande gioia, emozione e partecipazione, pur nei ritmi dettati da un cerimoniale consolidato da 70 anni di storia del Club. Il presidente uscente del Rotary Club Arezzo ha avuto ovviamente il compito di condurre l’incontro, e lo ha fatto con disinvoltura, mettendo a proprio agio tutti i numerosi presenti: soci, familiari e invitati: Marco Becucci, visibilmente emozionato, ha fatto un rapido bilancio del più che positivo anno trascorso alla guida del Club, ne ha elencato i numerosi service di carattere sociale, sanitario e di forte impatto culturale svolti dal Club Rotary Arezzo in occasione dell’anno di celebrazione del settantesimo anno dalla fondazione. Ed ha ringraziato i soci per il loro vivo impegno nella partecipazione soprattutto ai service realizzati. Il presidente che guiderà il club per l’annata 2019-20, l’architetto Carlo Greco, era anche lui emozionato, ma è apparso più che pronto all’impegno che lo attende, con un programma molto ben definito: Greco ha descritto l’impostazione del lavoro e dei service che saranno svolti nell’annata a venire, fortemente rivolti alla nostra città, al suo territorio e al sostegno alle categorie più deboli, soprattutto i minori. Ha anche presentato il nuovo Consiglio Direttivo del club, composto da Antonio Aldinucci, Marco Becucci (past president), Valter Casini (tesoriere), Paolo Castiglia (segretario), Alberto Cecconi (prefetto), Alessandro Fabiani, Roberto Francini, Franco Lelli (presidente eletto), Carlo Pugi, Guendalina Rossi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: