Europee, il dato provinciale: la Lega primo partito

La Lega si conferma primo partito in provincia. Con 62.338 voti, percentuale del 35.99, il carroccio ribadisce il trend delle politiche dello scorso anno che lo videro prevalere in tutto il territorio provinciale. Il Pd (27.7) regge la botta ma perde in maniera sensibile rispetto alla precedente consultazione. Rispetto alle politiche di un anno fa piccola ripresa grazie al voto di rientro degli ex scissionisti di Leu. Crolla il Movimento 5Stelle che precipita al 12%. Stessa condizione per Forza Italia che tocca il 6.51, mentre Fratelli d’Italia tallona gli alleati proponendosi come spalla ideale della Lega nel centrodestra. Deludente il risultato di +Europa che nell’aretino raggiunge un misero 2.80%. Nel capoluogo stesso trend . La Lega con 16.187 voti raggiunge il 36.40%. Il Pd porta in dote 12.282 con il 27.62. I pentastellati si prendono il 12.82, Forza Italia il 6.61%, Fratelli d’Italia il 6.29.In Provincia nei centri maggiori buon risultato del Pd a San Giovanni incassa il 39.9. La Lega si ferma al 25.32. In valdichiana ottimo il risultato del Carroccio che sfonda in Valtiberina ottenendo percentuali inaspettate a sansepolcro, Monterchi, Pieve e Anghiari.

Condividi l’articolo

Vedi anche: