Chimet, la Cassazione azzera ogni condanna

Si è concluso, dopo oltre 9 anni, il processo per reati ambientali a carico di Sergio Squarcialupi, presidente del Cda di Chimet. La Corte di Cassazione, nell’udienza di venerdì scorso a Roma, ha azzerato ogni condanna, sia penale che civile. Le contestazioni rimaste in piedi dopo i primi due gradi di giudizio sono estinte per prescrizione.

Condividi l’articolo

Vedi anche: