Risultati dei Golden Globe 76esima edizione

Il 6 gennaio 2019  si è svolta la cerimonia di premiazione della 76ª edizione dei Golden Globe sono usciti vincitori in particolare tre titoli: Bohemian Rhapsody, Green Book e Roma.

Il film sui Queen si è aggiudicato il premio come miglior film drammatico e si è distinto per la performance di Rami Malek (miglior attore drammatico). Ha lasciato il segno anche Green Book, che ha vinto come miglior film commedia o musical, miglior sceneggiatura e miglior attore non protagonista (Mahershala Ali).

Serata importante per Netflix grazie a Roma di Alfonso Cuaron, forte dei riconoscimenti per miglior regia e miglior film straniero. Premiate anche le grandi interpretazioni di Christian Bale per Vice e di Glenn Close per The Wife, Olivia Colman per La favorita e Regina King per Se la strada potesse parlare. Si è distinto come miglior film d’animazione Spider-Man: Un nuovo universo.

Solo un premio per A Star is Born, che ha vinto come miglior canzone originale, e First Man come miglior colonna sonora.

Di seguito tutti i vincitori dei Golden Globe 2019:

MIGLIOR FILM DRAMMATICO Bohemian Rhapsody

MIGLIOR ATTRICE DRAMMATICA Glenn Close – The Wife

MIGLIOR ATTORE DRAMMATICO Rami Malek – Bohemian Rhapsody

MIGLIOR FILM COMMEDIA O MUSICAL Green Book

MIGLIOR ATTRICE IN UNA COMMEDIA O MUSICAL Olivia Colman– La favorita

MIGLIOR ATTORE IN UNA COMMEDIA O MUSICAL Christian Bale – Vice – L’uomo nell’ombra

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE Spider-Man – Un nuovo universo 

MIGLIOR FILM STRANIERO Roma

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA Regina King – Se la strada potesse parlare

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA Mahershala Ali – Green Book

MIGLIOR REGISTA Alfonso Curaron – Roma

MIGLIOR SCENEGGIATURA Green Book – Peter Farrelly, Nick Vallelonga, Brian Currie 

MIGLIOR COLONNA SONORA First Man – Il primo uomo – Justin Hurwitz

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE Shallow – A star is born

Condividi l’articolo