Area agro forestale sequestrata

Area agroforestale di 79 ettari sequestrata dai carabinieri forestali coadiuvati dai colleghi della polizia ambientale su ordine del pm Angela Masiello Masiello. Si tratta di un sequestro preventivo, disposto Gip del Tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli. Su tale area, di proprietà di un’azienda agraria bibbienese, nel corso di alcuni anni sarebbero stati eseguiti numerosi tagli boschivi non autorizzati, con trasformazione di bosco in terreno seminativo e realizzazione di alcune strade abusive. Gli interventi sarebbero stati realizzati senza la necessaria autorizzazione paesaggistica e di quella a costruire. Dal canto suo l’azienda ha annunciato il ricorso al Riesame e un chiamento sulla propria vicenda. 

Condividi l’articolo

Vedi anche: