Mobilità ciclistica, approvata nuova legge

E’ stata approvata alla Camera la legge quadro per la mobilità ciclistica che promuove lo sviluppo di reti ciclabili. L’obiettivo del provvedimento è quello di favorire la mobilità su due ruote, sia in ambito cittadino che in ambito turistico e ricreativo, attraverso lo sviluppo di programmi finalizzati all’attuazione di interventi concreti. Una importante iniziativa che può rappresentare un volano anche per la promozione del territorio. «L’approvazione di questo provvedimento ha il merito di avvicinare l’Italia agli altri paesi europei sul tema della mobilità dolce. In futuro servirà sempre più attenzione su questo tema, per una serie di motivi che vanno dalla tutela ambientale all’incentivo di una mobilità sostenibile» spiega l’Onorevole Marco Donati. «Un grande ringraziamento va alla Fiab Toscana e a quella di Arezzo che hanno dato un grande supporto nelle fasi di elaborazione e discussione del testo approvato» conclude Donati.

Condividi l’articolo

Vedi anche: