La Banda dei Piccoli Chef in piazza con l’associazionismo aretino

La Banda dei Piccoli Chef torna in piazza al fianco delle principali associazioni di categoria della provincia di Arezzo: da Coldiretti a Cna, da Confesercenti a ConfCommercio. Nata da un’idea della dottoressa Barbara Lapini, la Banda dei Piccoli Chef è diventata sempre più un punto di riferimento per l’educazione alimentare di bambini e ragazzi aretini che, partecipando a laboratori di cucina e altre iniziative, si divertono e allo stesso tempo acquisiscono quelle sane abitudini che aiutano a star bene e che tengono lontane le malattie. Questa finalità, tra l’altro, è ribadita dallo stretto legame creato nel corso degli anni con la sezione provinciale della Lilt: quest’ultima promuove la prevenzione dei tumori tra i più “grandi”, dunque si integra bene con la Banda dei Piccoli Chef che rivolge il proprio impegno verso chi ha tra i 2 e i 14 anni. «Una corretta alimentazione – ribadisce Lapini, – permette di stare in salute e di allontanare le malattie, dunque è importante insegnare le più sane abitudini e i più salutari stili di vita già dai primi anni di vita».

La bontà di tale azione educativa è ribadita dal coinvolgimento della Banda dei Piccoli Chef in numerose iniziative promosse dall’associazionismo aretino, come dimostrato dal ricco calendario di eventi che, da settembre, vedranno le strade e le piazze diventare vere e proprie cucine per tanti divertenti laboratori. Il primo di questi è già stato sabato scorso, con la partecipazione a “Via Romana in festa” in collaborazione con Confesercenti, mentre venerdì 18 settembre sarà possibile trovare i laboratori gratuiti di cucina a Monte San Savino, dalle 18.00 in poi, in occasione della Notte Bianca promossa da Cna. Il mese si chiuderà al fianco di ConfCommercio in piazza Sant’Agostino con un doppio cooking show in programma sabato 26 e domenica 27 settembre, dalle 17.00 alle 21.00, in cui i piccoli chef affiancheranno gli chef professionisti nella preparazione della pizza e di tante altre farinose prelibatezze. I laboratori e la buona cucina della Banda dei Piccoli Chef, infine, saranno in scena anche all’Expo di Milano insieme a Coldiretti: dopo il successo della prima trasferta di luglio, sabato 19 settembre, i giovani cuochi aretini torneranno tra i protagonisti dell’evento internazionale dedicato al cibo. «Nei nostri laboratori utilizziamo sempre frutta, verdura e altri prodotti rigorosamente di stagione, a km zero e provenienti dal territorio aretino – continua Lapini. – Questi sono i prodotti del sistema Campagna Amica e della filiera corta di Coldiretti con cui abbiamo stretto una forte collaborazione che, orientata a promuovere la salute e la sana alimentazione, sarà ribadita ancora una volta all’Expo di Milano».

Condividi l’articolo