Spettacolo all’Aurora

Giovedì 4 aprile alle ore 21,45 andrà in scena al Circolo Aurora di Arezzo Majakovskij, il futuro viene dal vecchio ma ha il respiro di un ragazzo, per la rassegna AuroraInScena diretta da Diesis Teatrango e Cantiere Artaud.Parole e musiche scorrono in un continuo inseguirsi per raccontare un Majakovskij apparentemente meno politico ma più universale: un giovane innamorato della vita, dell’arte, dell’utopia.Certamente non il Majakovskij cui siamo abituati, icona imbalsamata della Rivoluzione, ma la storia e la poesia di un ragazzo appassionato agli eventi dell’esistenza.Una narrazione – a volte intima e leggera, altre volte tesa e struggente – che non ha distinzione tra biografia e poesie, raccontando un Majakovskij predisposto a sfidare sé stesso e il mondo che lo circonda. La storia di un ragazzo devastatore di banalità e inno a quella ribellione che è congenita nella gioventù: un “lampo scintillante che batte da qualche parte” e che illumina il pallore dei nostri giorni, dove è sempre più faticoso trovare l’entusiasmo per il futuro e l’utopia. 

Condividi l’articolo