Spengono auto in fiamme e scoprono cadavere

Spengono una Clio in fiamme e scoprono un cadavere carbonizzato sul sedile posteriore. E’ ancora mistero sul fatto di cronaca accaduto oggi pomeriggio al Pollino di Bibbiena, poco distante dalla zona del depuratore. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche i carabinieri. L’allarme è stato lanciato dalla polizia municipale.

Secondo una prima ricostruzione, sembra che la vittima sia un uomo, di nazionalità italiana, residente in alto Casentino. Gli inquirenti lo avrebbero appurato attraverso la targa della vettura bruciata.

L’episodio, di per sé inquietante, è tutt’ora al vaglio degli inquirenti e non è esclusa alcuna ipotesi. Sul posto è arrivato anche il magistrato.

Condividi l’articolo

Vedi anche: