Sviluppo Sostenibile, mission prioritaria di Estra

“Il Gruppo Estra ha intrapreso il percorso della Sostenibilità già da qualche anno e sta percorrendo questo cammino con convinzione. Lo sviluppo sostenibile è, infatti, un obiettivo imprescindibile per la crescita complessiva di  Estra -commenta il Presidente Francesco Macrì – Fare bene la reportistica di sostenibilità richiede competenze diverse e trasversali. Da questa esigenza nasce la nostra idea di creare la figura professionale del Project Manager della Reportistica di Sostenibilità. Abbiamo presentato il progetto a Milano all’interno del percorso formativo in Euro-progettazione, organizzato da ISPI, l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale. E ora, in collaborazione con l’Università di Siena e la BI Norwegian Business School, stiamo definendo un percorso formativo volto a far evolvere il progetto in un Master universitario europeo”. Il Bilancio di Sostenibilità descrive l’impatto di un’impresa sul territorio. Nel caso di Estra parliamo, ad esempio, di 201,3 milioni di euro di ricchezza distribuita al territorio e, in termini ambientali, di 24.708 tonnellate di emissioni evitate grazie alla produzione di energia da fonte rinnovabile.”E’ evidente – commenta Macrì – che per noi è fondamentale essere parte attiva e integrante dei territori nei quali operiamo. Il Bilancio di Sostenibilità, non solo ci aiuta a capire il nostro impatto in termini economici, sociali ed ambientali e a fissare degli obiettivi di miglioramento, ma rappresenta anche uno strumento di relazione e dialogo con i nostri Stakeholder”.

Condividi l’articolo