Ladro di scarpe sorpreso dai proprietari di una villa

Ladro di scarpe sorpreso dai proprietari di una villa e condannato in tribunale. I fatti sono accaduti a Pergine Valdarno qualche tempo fa ma sono stati rievocati in questi giorni in aula davanti al giudice Lucia Faltoni e al pm Bernardo Albergotti. Una famiglia, residente in una villa isolata, rientra a casa e nota da lontano un uomo che esce dalla porta della lavanderia dell’abitazione. Avvicinato dal padrone di casa l’uomo, un 62enne di Catania residente in Valdarno, comincia a raccontare di essere stato a fare un passeggiata nei dintorni, la moglie del proprietario si rende conto però che l’uomo indossa le scarpe del marito e lo fa notare a quest’ultimo. A quel punto il ladro scappa ma viene rintracciato dai carabinieri e fermato. Dopo la denuncia, il processo. Il 62enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato riconosciuto colpevole di furto e condannato a 8 mesi e a 300 euro di multa.

Condividi l’articolo