Centinaia di persone per l’ultimo saluto al circense De Bianchi

Centinaia di persone erano presenti ieri pomeriggio a Castiglion Fiorentino per l’ultimo saluto a Werner De Bianchi, il 36enne circense abile con il trapezio originario di Belluno e morto nella serata di venerdì 12 agosto dopo una brutale aggressione avvenuta vicino Tropea, in provincia di Vibo Valentia. A seguito dell’episodio sono state arrestate quattro persone, tutte circensi: l’italiano Alex Orfei, 31 anni, e i rumeni Andrei Dudu, Claudio Rotariu e Dan Liviu Grandinaru, i quali hanno raccontato di essere stati costretti alla spedizione punitiva da Orfei sotto la minaccia di licenziamento.

Condividi l’articolo