Cisl trasporti, stato di agitazione

Proclamato dalla Fit Cisl, ovvero il settore trasporti su rotaia, lo stato di agitazione. Lfi dopo un anno di confronto non avrebbe risolto le criticità sollevate: da problemi organizzativi, alla mancata formazione del personale impianti elettrici, alla sicurezza per gli stessi lavoratori. Prima ci sarà un passaggio in Prefettura, poi si passerà allo sciopero.

Condividi l’articolo