Investimenti per 51 milioni sulla E45

Ammontano a oltre 51 milioni di euro gli investimenti programmati per la manutenzione del tratto toscano della statale E45. Ne dà notizia l’Anas. Nei prossimi giorni partiranno i primi interventi di ripristino strutturale di viadotti, spiega una nota, e il rifacimento della pavimentazione dopo la stagione invernale. Entro la primavera saranno avviati ulteriori cantieri di risanamento profondo. Gli intervenenti sono previsti dal piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre, avviato da Anas nel 2016 per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro. Nel dettaglio, sul tratto toscano sono stati aggiudicati e sono in fase di imminente avvio cantieri di risanamento profondo della pavimentazione per un valore di oltre 12 milioni di euro. Di imminente avvio, in particolare, il rifacimento della pavimentazione nel tratto tra il confine umbro e lo svincolo di Sansepolcro. A breve partirà anche la riqualificazione strutturale dei viadotti ‘Tevere IV’ e ‘Lagò, appaltati nei mesi scorsi per un investimento complessivo di 28 milioni di euro. In corso di aggiudicazione l’intervento per l’adeguamento sismico e strutturale del viadotto ‘Puletò per un importo di 2,5 milioni che sarà avviato in primavera

Condividi l’articolo

Vedi anche: