L’Arezzo doma il Renate e sale al terzo posto

Vittoria travolgente dell’Arezzo che doma il Renate in scioltezza. Apre Polidori innescato da una bella ripartenza costruita da un break di Masciangelo e da una bella rifinitura di Arcidiacono. La botta del bomber è stata millimetrica, nulla da fare per l’estremo lombardo. Il raddoppio al 22′ nasce da una bella combinazione Grossi-Foglia. Tiro sporcato da un difensore ospite, palla in rete. Comunale in tripudio. Il Renate però non molla la presa e accorcia con Anghileri. Ma la pratica viene chiusa da un penalty trasformato da Grossi, decretato dal direttore di gara per uno scontro Cincilla-Foglia. 

Condividi l’articolo