Cessione good bank. Fine settimana decisivo

Una proroga ci sarà. Per forza. Ma ancora non è dato sapere quanto tempo in più verrà concesso per concludere le trattative.
La cessione delle quattro good bank, nate dopo la messa in risoluzione di Banca Marche, Banca Etruria Carife e Carichieti è al giro di boa finale. Domani 30 settembre avrebbe dovuto suonare il gong finale e, risparmiatori e dipendenti, avrebbero dovuto conoscere il nome di chi si farà carico di guidare gli istituti di credito nei prossimi anni.
Così però non sarà. Ancora c’è da attendere un po’.
Quello che sembra sempre più probabile è che nel prossimo futuro delle good bank ci sarà Ubi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: