Donne imprenditrici ad Arezzo

CNA e Confartigianato tornano a chiedere maggiori aiuti e tutele nei confronti delle donne imprenditrici, affinché possano svolgere il proprio lavoro continuando ad essere mogli, madri e figlie, quindi non rinunciando al proprio essere donne.

Condividi l’articolo