Luzzi, sette anni dopo

Sette anni. Oggi è l’anniversario della morte di FedericoLuzzi, il giovane tennista aretino, ucciso da una forma terribile di leucemia. La sua morte destò una profonda impressione. Ma Federico non ci ha lasciato perchè l’associazione che porta il suo nome sta portando avanti una straordinaria battaglia contro le malattie leucemiche. I risultati sono tangibili grazie all’impegno di tante persone, coordinate dal coraggio della mamma Paola, che sono in questi anni, riuscite a coinvolgere il mondo del tennis verso questa drammatica realtà. La partita di Federico prosegue.

Condividi l’articolo