Boom dei musei di Castiglion Fiorentino

+ 2 mila ingressi rispetto allo scorso anno nei musei di Castiglion Fiorentino (Arezzo), mostra sulla bonifica della Valdichiana contribuisce a fare alzare i numeri degli accessi. I dati sono stati resi noti dall’amministrazione comunale castiglionese. Nel 2017 hanno varcato la soglia dell’area archeologica ben 13.777 persone tra queste anche le scolaresche. Da maggio a settembre alla Torre del Cassero sono saliti 750 turisti. “Di grande richiamo è stata la mostra inaugurata lo scorso febbraio, allestita presso la Chiesa di Sant’Angelo, dal titolo “Il sentiero della Bonifica – Un percorso museale attraverso la Valdichiana”, ha detto il sindaco Mario Agnelli – È stata inoltre ampliata l’offerta del Museo Civico ed Archeologico attraverso l’ampliamento delle collezioni di medaglie ed onorificenze civili e militari della famiglia Soriente-Brilli che hanno riscosso grande successo di pubblico. Attualmente, d’accordo con la Soprintendenza, stiamo facendo catalogare da archeologici specializzati il resto del patrimonio museale per una migliore fruzione”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: