Boom dei musei di Castiglion Fiorentino

+ 2 mila ingressi rispetto allo scorso anno nei musei di Castiglion Fiorentino (Arezzo), mostra sulla bonifica della Valdichiana contribuisce a fare alzare i numeri degli accessi. I dati sono stati resi noti dall’amministrazione comunale castiglionese. Nel 2017 hanno varcato la soglia dell’area archeologica ben 13.777 persone tra queste anche le scolaresche. Da maggio a settembre alla Torre del Cassero sono saliti 750 turisti. “Di grande richiamo è stata la mostra inaugurata lo scorso febbraio, allestita presso la Chiesa di Sant’Angelo, dal titolo “Il sentiero della Bonifica – Un percorso museale attraverso la Valdichiana”, ha detto il sindaco Mario Agnelli – È stata inoltre ampliata l’offerta del Museo Civico ed Archeologico attraverso l’ampliamento delle collezioni di medaglie ed onorificenze civili e militari della famiglia Soriente-Brilli che hanno riscosso grande successo di pubblico. Attualmente, d’accordo con la Soprintendenza, stiamo facendo catalogare da archeologici specializzati il resto del patrimonio museale per una migliore fruzione”.

Condividi l’articolo