Pastorelli, il Riesame dice no

Il Tribunale del Riesame ha infatti respinto il ricorso del pm Marco Dioni con cui si chiedeva  l’arresto dell’ex dirigente di “Oro Italia trading” Plinio Pastorelli, coinvolto nell’inchiesta della Finanza in cui si ipotizza una maxi-truffa sull’Iva del trading di argento che ha già portato alle prime sentenze di condanna. Per lui, la cui posizione era inizialmente più defilata, tanto che non era stato arrestato a febbraio, il pm aveva successivamente chiesto l’arresto al Gip Anna Maria Lo Prete che aveva detto di no in quanto, le dimissioni dalla carica, avvenute subito dopo lo scoppio del caso, secondo il giudice, impedivano ogni rischio di reiterazione del reato così come sottolineato dall’arringa dell’avvocato Luca Fanfani che rappresenta Pastorelli.

Condividi l’articolo

Vedi anche: