Concerto a Casa Bruschi

Nell’ambito della Stagione Concertistica Internazionale della Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da UBI Banca, venerdì 29 marzo alle 21,15 arriva ad Arezzo una star indiscussa del clarinetto mondiale: Alessandro Carbonare, primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, nonché musicista prediletto del compianto Maestro Claudio Abbado, con il quale aveva inciso per Deutsche Grammophon una mitica edizione del concerto in la maggiore di Mozart.Nelle antiche stanze di Casa Bruschi, Carbonare porta una ventata di freschezza e gioia con il suo Alessandro Carbonare Clarinet Trio, completato da Luca Cipriano al clarinetto basso e Perla Cormani al corno di bassetto. Oltre a brani originali scritti da Mozart per questo ensemble, il Trio suonerà infatti un repertorio molto accattivante, con pezzi di Chick Corea, Samba, Bossa Nova e musica Klezmer.

Condividi l’articolo