500 utenti all’isola ecologica nell’ultimo mese

500 gli utenti che hanno usufruito dell’Isola ecologica nell’ultimo mese con le modalità dettate dalla pandemia da Covid-19. Dal prossimo 25 giugno si rintonerà alla normalità con l’accesso libero e con la possibilità, qualora ce ne fosse bisogno, anche di ritirare i sacchetti presso la struttura di via Arno. In quest’ultimo mese, infatti, gli accessi erano regolati dalla prenotazione telefonica e venivano spalmati tra la mattina, dal lunedì al sabato, e il pomeriggio, oltre ai consueti mercoledì e venerdì anche il sabato. Quest’ultimo, per altro, è stato il giorno più richiesto dagli utenti.

Per questo motivo, proprio per venire incontro alle esigenze dei castiglionesi, dal 25 giugno i pomeriggi aperti saranno il mercoledì (anche in passato) e il sabato, invariate, invece, le aperture della mattina.  Con il nuovo orario, quindi, sarà prevista l’apertura del sabato pomeriggio invece del venerdì, questo perché risulta più gradito agli utenti. “Nel mese in cui abbiamo gestito le prenotazione hanno usufruito dell’isola circa 500 persone, tra ingombranti, sfalci e rifiuti differenziati. Un numero che fa emergere il lavoro degli uffici ma soprattutto delle buone abitudini messe in atto dai castiglionesi. A partire dal 25 l’accesso sarà libero, auspichiamo che tutti  rispettino il protocollo di ingresso a tutela della salute di dipendenti e cittadini” dichiara Francesca Sebastiani, assessore all’Ambiente.

Condividi l’articolo