Sanità: esposto in Procura del comitato casentinese

Il Comitato salute Casentinese, diretto da Carlotta Balzani, ha deciso di presentare un esposto alla Procura al fine di fare chiarezza su azioni e sviluppi nell’ambito della sanità locale. Nel mirino la gestione dell’ospedale del Casentino, che ha le caratteristiche per mantenere la qualifica di presidio ospedaliero di zona disagiata. Per il comitato sono troppi i reparti chiusi e questo va in contrasto con la natura del servizio. La chiusura del punto nascita doveva mantenere inalterata l’offerta ospedaliera. Per i firmatari così non è stato, da qui la decisione di fare appello alla magistratura. Il 18 giugno verrà indetta una assemblea a Bibbiena per meglio esporre la situazione. 

Condividi l’articolo

Vedi anche: