Cicerchia tenta la sfida nella Quintana di Ascoli

Elia Cicerchia sarà tra i protagonisti della Quintana di Ascoli, una delle manifestazioni cavalleresche più note d’Italia che per risonanza vale il Palio di Siena, quello di Asti o la Quintana di Foligno. E l’asso della Giostra dunque che si cimenta in una manifestazione per lui inedita e al tempo stesso affascinante. E’ stato chiamato a correre da Porta Tufilia. Prende  il posto di un aretino che è di casa nella città picena, quel Luca Veneri che ha avuto l’onore e l’onere di vincere sull’anello di Ascoli. Quella di domani per lui sarà giornata di prove e  poi la grande sfida di agosto dove dovrà cercare di centrare più cerchi possibili nel minor tempo. Una sfida nella sfida per il mister cinque della Giostra.  Cicerchia correrà con i cavalli di Massimo Gubbini che si è fatto male e salterà il doppio appuntamento ascolano.

Condividi l’articolo

Vedi anche: