Festa della Liberazione a Castiglion Fiorentino

Si rinnova a Castiglion Fiorentino anche quest’anno la cerimonia per ricordare i drammatici momenti vissuti dagli italiani durante la seconda guerra mondiale. Le celebrazioni per la Festa della Liberazione prenderanno il via alle ore 8.00 con le deposizioni di mazzi di fiori nei vari monumenti che ricordano azioni significative per la storia della libertà di Castiglion Fiorentino. Il programma prosegue alle ore 10.00 con la Santa Messa in commemorazione dei caduti presso la chiesa di San Francesco e alle ore 10.45 è prevista la deposizione di una corona di alloro presso il monumento ai Caduti dei Giardini Pubblici alla presenza della cittadinanza e degli studenti castiglionesi.  Questi gli orari e i luoghi dove verranno depositati i mazzi di fiori.  ore 8,00 Via Valdarnini, intersezione S.R.71, al Monumento in ricordo a Gabriele Valdarnini, partigiano deceduto in combattimento in territorio Jugoslavo; ore 8,10 Loc. Manciano, al Monumento ai Caduti; ore 8,20 Loc. Brolio, al Monumento ai Caduti; ore 8,30 Loc. Castroncello, al Monumento ai Caduti; ore 8,45 Via XIX dicembre 1943, al Monumento alle Vittime della Guerra; ore 8,50 Via Dante Brocchi, alla Stele in suo ricordo ucciso in località S. Cristina; ore 9,00 Cippo Tre Acque – Toppo Frassinello ore 9,10 Loc. Montecchio, al Monumento ai Caduti; ore 9,30 Loc. La Foce, al Cippo che ricorda il sacrificio della Sig.ra Gabriella De Roseè in Brogi.

Condividi l’articolo