Meoni day a Castiglion Fiorentino

Ad un anno dall’inaugurazione del Monumento a Fabrizio Meoni, ormai divenuto un vero simbolo della passione per la moto, domani a Castiglion Fiorentino si terrà il “Meoni Day”, un evento per ricordare uno dei più grandi campioni di sempre dell’enduro. La manifestazione prende il via oggi pomeriggio, ore 17.00, ritrovo in piazza del Municipio, con visite alla Torre del Cassero, ore 17.30, riservate agli amici e partecipanti al Meoni Day, poi, domani mattina ore 9.00 e previsto il ritrovo lungo viale Mazzin. Qui sono previsti gli arrivi anche degli “amici” dell’Eroica In moto e di LC8.Org. Successivamente la carovana di moto farà tappa al Cippo Meoni in località Partini nella suggestiva montagna, visite al monumento  e incontro, intorno alle ore 11.00, con lo scultore autore Lucio Minigrilli. Il pomeriggio ci sarà l’occasione di visitare la mostra di scultura e pittura di Alberto Bruni.Sono passati 13 anni dalla scomparsa di Fabrizio Meoni, ma per Castiglion Fiorentino, gli amici e la famiglia oltre ai tanti motociclisti sembra che il tempo si sia fermato a quella drammatica tappa della Parigi-Dakar del 2005 durante la quale perse la vita. Fabrizio Meoni sarà sempre quell’indimenticabile centauro castiglionese che oltre ad essere un ottimo motociclista era un uomo di grande generosità nei confronti delle popolazioni africane in particolare dei bambini per i quali ha contribuito alla costruzione di scuole e laboratori di formazione professionale. 

Condividi l’articolo