Evaso entra in un’abitazione per fare un furto

Entra nella casa di un’anziana e si nasconde dietro letto della donna per non essere individuato dai familiari svegliati dai rumori. L’uomo, un 30enne marocchino, è stato preso dai familiari dell’anziana e bloccato, la polizia è intervenuta rapidamente e lo ha arrestato. L’episodio è accaduto in località Monastero alle porte di Arezzo.Una volta portato in Questura, gli agenti si sono resi conto che il 30enne aveva numerosi precedenti e molti alias e inoltre che si trattava di un evaso dal momento che non era rientrato, dopo il lavoro esterno, nella casa circondariale di Firenze. L’ autorità giudiziaria ha disposto il riaccompagnamento  in carcere dell’evaso, indagato anche per il reato di tentato furto e irregolarità rispetto alla normativa  sull’immigrazione.

Condividi l’articolo

Vedi anche: