Dorme in una scuola poi lascia il cellulare in ricarica denunciato dai carabinieri

Spacca il vetro di una scuola per andare a dormire dentro poi al mattino si dimentica il cellulare in ricarica e se ne va. Rintracciato dai carabinieri e denunciato per danneggiamento e occupazione di edificio pubblico. L’episodio è accaduto a Sansepolcro qualche tempo fa ma è stato ricostruito in Tribunale. L’uomo, un 44enne di Castel Del Piano, aveva deciso di dormire dentro la scuola e dopo aver provocato danno nel rompere il vetro ed essere rimasto tutta la notte nell’edificio scolastico al mattino se ne era andato lasciando il telefono in carica. A dare l’allarme la bidella che una volta avevrtiti i carabinieri ha permesso l’immediata individuazione e denuncia dell’uomo.

Condividi l’articolo

Vedi anche: