Zone calde per lo spaccio controllate dalla polizia

La  Polizia di Stato ha organizzato servizi a contrasto del fenomeno, in ascesa soprattutto tra i giovani, del consumo di sostanze stupefacenti. Nel corso dei controlli sono stati segnalati quali assuntori di sostanza stupefacente cinque giovani. In particolare,  all’interno del Parco del Pionta, una pattuglia ha sottoposto a controlli un 33enne residente in provincia in possesso di hashish. Nel parco di via Leone Leoni altri quattro giovani sono stati fermati dalla polizia perchè trovati in possesso di sostanze stupefacenti. Si tratta due napoletani di 22 e 23 anni e due aretini di 20 e 17 anni. L’attività è proseguita in via Spinello dove, nell’area verde dei giardini Porcinai, gli uomini della Polizia di Stato hanno notato tra le numerose persone che frequantano il luogo, giovane in sella ad una bicicletta che, alla vista dei poliziotti, si è allontanato velocemente destando sospetti. Bloccato e controllato, è stato trovato senza documenti e con la drog ain tasca. L’uomo, un 19enne tunisino, è stato immediatamente  accompagnato in Questura per l’identificazione e denunciato per i reati inerenti l’immigrazione clandestina e segnalato quale detentore per uso personale di stupefacenti.

Condividi l’articolo

Vedi anche: