Regione e Unione italiana ciechi rinnovano impegno per i diritti dei disabili visivi

E’ stato firmato – in modalità elettronica – il nuovo accordo di collaborazione tra la Regione Toscana e il Consiglio regionale dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti finalizzato a realizzare attività che favoriscono l’integrazione, la tutela della condizione dei disabili visivi e la promozione dei loro diritti. Ad apporre la firma l’assessore a sociale, diritto alla salute e sport Stefania Saccardi e Antonio Quatraro, presidente del Consiglio regionale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. L’accordo, per il quale la Regione ha stanziato 35.000 euro per il 2016, prevede un impegno comune a mettere a disposizione – per raggiungere l’obiettivo di tutela e sostegno della disabilità visiva – le proprie competenze, risorse intellettuali ed esperienze anche formative, e a reperire energie e risorse umane, con il coinvolgimento anche di altri soggetti pubblici e privati del terzo settore e del mondo culturale ed economico.

Condividi l’articolo

Vedi anche: