Trasportava gasolio di contrabbando, denunciato

Trasportava gasolio di contrabbando, camionista polacco denunciato dalla Polizia stradale di Arezzo. L’uomo, fermato sull’A1 a bordo del suo tir poco prima del casello che conduce ad Arezzo, è stato incastrato dai poliziotti insospettiti dall’odore di carburante. La Polstrada ha chiesto spiegazioni al camionista e lui ha fatto il vago, dicendo che aveva caricato l’olio in Germania per portarlo in Grecia. I poliziotti hanno controllato il navigatore che partiva da Acerra e, ad un successivo controllo, sono venuti fuori, da sotto il telone, 26 bidoni pieni di gasolio, in tutto 26.000 litri di carburante, dal valore di 37.000 euro, che la Polstrada ha sequestrato insieme al tir denunciando il camionista per contrabbando e per trasporto pericoloso di materiale infiammabile.

Condividi l’articolo