Gli scout di Arezzo accolgono la Luce della Pace

Gli scout illuminano il Natale con la tradizionale Luce della Pace. Sabato 19 dicembre, arriverà in treno alla stazione di Arezzo la fiamma tratta dalla candela che arde perennemente nella Chiesa della Natività di Betlemme, ricordando il grande valore della pace cristiana e della solidarietà. La Luce della Pace rappresenta ormai un appuntamento fisso per gli scout aretini, che ogni anno ne attendono l’arrivo: ad accoglierla in città saranno i capi e i ragazzi dell’Agesci (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) e del Masci (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani), che saranno presenti alla stazione e che accederanno le loro lanterne con la fiamma, impegnandosi a custodirla e a distribuirla a tutti gli aretini come augurio di pace e segno della presenza di Gesù.

Dopo aver accolto la fiamma in mattinata, gli scout inizieranno già nel primo pomeriggio a portare la luce in vari luoghi della città e della provincia, con l’apice della giornata che sarà alle 18.00 in Cattedrale con la Santa Messa animata dagli stessi scout. La Messa rappresenterà un nuovo momento di distribuzione della fiamma, con la vendita della candele che testimonierà un gesto concreto di solidarietà dal momento che l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza. La distribuzione degli scout proseguirà la domenica e i giorni successivi nelle singole parrocchie, per fare in modo che siano sempre più numerose le famiglie che possono scaldare il loro Natale con la luce della grotta della natività di Gesù.

Condividi l’articolo