Comune, resta lo stato di agitazione

Resta lo stato di agitazione dei lavoratori del Comune. Lo ha detto stamani la Rsu nel corso di una conferenza stampa dove è stato valutato in maniera positiva il passo fatto ieri dalla Corte dei Conti che ha valutato positivamente i passaggi legati alla proposta della Giunta per il salario accessorio. “Ci dispiace che non abbiamo avuto un segnale concreto da parte di chi di dovere. In ogni caso siamo pronti a trovare la conciliazione sul tavolo del Prefetto appena saremo chiamati a discutere”.

Condividi l’articolo