Ad Arezzo torna il “Guido Day”, premiati i Neri per caso al Petrarca

Giovedì 21 giugno, anche Arezzo celebra la “Festa della Musica”, iniziativa promossa dal Ministero dei Beni culturali che, nella città toscana, diventa Guido Day in omaggio a uno dei suoi figli più illustri, Guido d’Arezzo, ideatore della scrittura musicale. Tanti gli appuntamenti in programma per valorizzare molteplici espressioni della cultura musicale: si comincia alle ore 18.00 in Piazza Guido Monaco con le esibizioni della Banda La Tramontana – San Giustino Valdarno, i Musici della Giostra del Saracino, il Coro Giovanile Toscano e il Jazz Club Arezzo .Alle ore 21 ancora tanta musica al Teatro Petrarca: durante la serata ci saranno alcuni momenti musicali fra cui il Coro Giovanile Toscano diretto dal Maestro Benedetta Nofri, il quintetto di fisarmoniche Rows Ensemble diretto dal Maestro Francesco Gesualdi della Scuola di Musica di Fiesole e i Neri per Caso. Verrà poi consegnato alla Scuola di Musica di Fiesole e ai Neri per Caso il Premio Internazionale Guido D’Arezzo, una prestigiosa opera realizzata dall’artista aretino Alessandro Marrone, che la Fondazione Guido d’Arezzo conferisce a istituzioni o persone che hanno acquisito grandi meriti nel mondo della musica.Il Guido Day è organizzato dalla Fondazione Guido d’Arezzo. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Condividi l’articolo