Pm chiede carcere per investitore

Chiesta la custodia cautelare in carcere per il 32enne che sabato scorso ha tentato di investire un gruppo di ragazzi che avevano appena finito le lezioni a scuola. Il pm Julia Maggiore, dopo aver preso visione del caso, ha chiesto al Gip del Tribunale di Arezzo Fabio Lombardo che il 32enne, accusato di tentato omicidio, resti in carcere. L’episodio, accaduto a Montevarchi, è scaturito da una lite per futili motivi. Il 32enne è salito in auto, ha ingranato la retromarcia tentando di investire i ragazzi che si sono scansati. La scena è stata notata da un poliziotto che ha dato l’allarme e fermato insieme ai colleghi e alle altre forze dell’ordine il 32enne. Domani la decisione del GIP. 

Condividi l’articolo

Vedi anche: