Scanzi lascia il Passioni fino all’estate

Troppi impegni tra promozione dell’ultimo libro, la tv, i tour teatrali e il Fatto Quotidiano. Fatto sta che Andrea Scanzi, a malincuore, rinuncia alla direzione artistica del Passioni Festival nelle versioni autunnale e invernale. Ma tornerà nella sua veste di art director per i cinque giorni all’Eden d’estate.

Condividi l’articolo