Deruba azienda dove lavora arrestato

Sorpreso dai carabinieri all’uscita dal lavoro con 40 grammi di oro in lamine nel portafogli, aveva in casa oro e argento per 70mila euro, 53enne aretino arrestato dai carabinieri. L’uomo è stato fermato all’uscita della ditta orafa di Pieve al Toppo nel comune di Civitella in Valdichiana (Arezzo) con l’oro di proprietà della ditta di cui era dipendente. La successiva perquisizione presso la postazione di lavoro e presso l’abitazione dell’uomo, ha permesso di recuperare ulteriori 420 grammi di oro e 90 chilogrammi di argento in granuli. Il valore stimato della refurtiva, riconsegnata al proprietario della ditta orafa, ammonta a circa 70.000 euro. L’uomo è stato arrestato per furto aggravato e ricettazione.YWS

Condividi l’articolo

Vedi anche: