Rapina cliente con lo spray urticante

Rapinatore braccato dalla polizia di Stato si costituisce alle forze dell’ordine. Si tratta di un trentenne di nazionalità albanese. L’uomo è responsabile di una rapina commessa ai danni di un imprenditore algerino residente ad Arezzo. A seguito di un guasto alla propria auto l’algerino si è rivolto all’albanese che si occupa di piccole riparazioni. Mentre si accordavano sui tempi della riconsegna dell’auto, il 30enne, resosi conto che il suo cliente aveva con sé 70.000 euro, gli spruzzato negli occhi uno spray urticante, gli ha sottratto il borsello e si è dato alla fuga.
Gli agenti della questura si sono messi sulle sue tracce ma è stato lui stesso a presentarsi spontaneamente in questura dopo qualche giorno.
L’uomo, sottoposto a fermo, è ora in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Condividi l’articolo

Vedi anche: