Cassazione accoglie ricorso: annullati domicilari a Padre Gratien

Accolto il ricorso della Procura, tutto da rifare per Padre Gratien che stanotte si è visto annullare il provvedimento dei domiciliari che tra l’altro ebbe con netto ritardo dal Tribunale del Riesame per la mancanza del braccialetto elettronico. La palla torna ai magistrati forentini che dovranno decidere sulla misura cautelare. Il prete accusato dell’omicidio di Guerrina Piscaglia resta a Roma. Il Pm Dioni ha sottolineato il pericolo di reiterazione del reato ma non la possibilità della fuga.

Condividi l’articolo

Vedi anche: