Chiusi ha ricordato il bombardamento della stazione

A Chiusi sono state commemorate le vittime del bombardamento che 74 anni fa rase al suolo la stazione ferroviaria.

Il 21 novembre 1943 Chiusi conobbe una delle giornate più tragiche della sua storia. Le bombe anglo-americane non fecero distinguo e sul terreno rimasero i corpi dei militari tedeschi accanto a quelli di otto vittime civili.

È stato questo il momento che il comune di Chiusi e la sezione dell’Anpi hanno voluto ricordare con l’iniziativa organizzata proprio alla stazione di Chiusi quasi alla stessa ora del bombardamento del 1943. La sirena di allarme bombardamento ha dato il via alla cerimonia; le autorità civili e militari hanno deposto una corona di alloro sotto la lapide che ricorda quei momenti di terrore. La tromba del maestro Roberto Fabietti ha chiuso la cerimonia intonando il “Silenzio” e l’Inno di Mameli.

Condividi l’articolo